Regione Piemonte

Palazzo Vitale

Ultima modifica 25 settembre 2019

Il sito dell’antica casa e corte e sito dei sig.ri Missionari, citata in una mappa del 1791, si trova all’angolo fra la piazza del Popolo e via Roma. La proprietà venne acquistata nella prima metà dell’Ottocento dal signor Luigi Allara il quale costruì l’attuale palazzo prospiciente la piazza. A fine secolo fu acquistato dall’avvocato Gian Giacomo Vitale, nel 1919 passò alla Società Cooperativa Agricola Vignalese e da questa nel 1926 ai signori Scanzi Giuseppe e Leone, Scrivano Felice ed Ercole. Intorno al 1940 passò ai De Tullio che, alla fine degli anni Sessanta, vendono al San Paolo di Torino l’ala a pian terreno rivolta su via Roma. La parte restante venne acquistata da privati e tuttora è sede del Ristorante “Il Gatto e la Volpe”.

Il palazzo dispone di una trentina di camere, di un cortiletto adiacente a via Roma e di un ampio giardino confinante con via Verdi, nel quale è identificabile un tratto delle mura del primo castrum vignalese.