Regione Piemonte

Chiesa di Sant'Anna

Ultima modifica 25 settembre 2019

L’attuale Chiesa di Sant’Anna risale a fine Ottocento, sebbene nel 1842 don Giuseppe Goria fece costruire sul luogo dell’edificio medesimo due pilastri con dipinti e nicchie chiuse con grate, uno in onore di Sant’Anna e l’altro in onore di S. Giuseppe. Sottoposta durante lo scorso secolo a molteplici lavori di ristrutturazione e di arricchimento degli arredi e delle opere d’arte, la chiesetta si presenta a pianta rettangolare e ospita un altare, allestito nel 1991, e una stampa dello spagnolo Portillo, in preziosa cornice dorata, raffigurante S. Anna che insegna le Sacre Scritture alla Madonna, in sostituzione di una tela trafugata da ignoti nel 2004.