Regione Piemonte

Coronavirus: Cirio: «le scuole riaprono». Da mercoledì si torna sui banchi

Pubblicato il 29 febbraio 2020 • Emergenza

Le scuole piemontesi riaprono. Ad annunciarlo, in una conferenza stampa in diretta sui social, il presidente del consiglio regionale Alberto Cirio. Il Piemonte non è incluso nelle regioni "cluster", quelle con un focolaio di coronavirus, quindi è possibile, in accordo con il decreto ministeriale, riprendere gradualmente le attività sospese questa settimana.

Nella conferenza stampa, il presidente ha confermato che la scadenza dell'ordinanza con le prescrizioni in atto verrà prorogata fino a domani, domenica sera. 

Per la scuola la regione ha apportato un piano di igenizzazione degli Istituti nelle giornate di lunedì e martedì. Mercoledì la ripresa della normale attività didattica nelle scuole piemontesi di ogni ordine e grado.

Per le Università, invece, ogni Ateneo comunicherà agli studenti le modalità di ripresa e modalità di svolgimento di lezioni ed esami.

La ripresa graduale delle attività sospese questa settimana avverrà gradualmente; saranno disposti ingressi contingentati ai museo ed al cinema verranno assegnati i posti in modo da garantire una certa distanza fra gli spettatori